Sono tornato

Ok, dopo tante peripezie rieccomi qui.  Aggiornando incautamente lo script di WordPress ho combinato un casino e per un po’ il blog non era raggiungibile, ci ho smenato su un po’ ma alla fine pare sia di nuovo tutto a posto. In questo periodo mi sono successe un po’ di cose, niente di eclatante, per carità. Ma non è di questo che volevo parlare.

Metereologicamente è un periodo strano. Giorni di pioggia si alternano a giorni di sole, in genere il tempo non è bello ma si sta bene. Non sono mai stato un tipo legato alla SPIAGGIA ( non al mare, alla spiaggia ) e, essendo che il mare di trani fa abbastanza schifo, non sento troppo la mancanza del sole e del caldo. Fatta questa premessa direi che la moto è a posto, non del tutto ma può di nuovo camminare, ma non posso usarla, uno dei pochi lati negativi di questo clima. Ok, sto divagando, volevo dire che c’è il sole e, come sempre dopo un periodo di “buio”, mi sta tornando la voglia di vivere. Vivere nel senso più ampio del termine, vorrei fare qualcosa, divertirmi un po’. La cosa strana di tutto ciò è che questa voglia è legata ad una canzone. Già, avete letto bene. Frugando sui vari hard disk del mio pc in cerca di una copia di backup dello script del blog, durante il lavoro di ripristino, ho trovato un mp3 di “Salmodia” degli Africa Unite. Ora… tempo fa, diciamo l’estate scorsa ero in fissa con questa canzone, la ascoltavo in continuazione,  proprio nel periodo in cui ero in vacanza in salento. Questa canzone è legata ad un periodo di mare, sole, vacanze e bei ricordi. E’ bastato riascoltarla per ricordare tutto questo e trovare la spinta a rialzarmi. E’ incredibile.

Il cervello umano è strano. In particolare il mio. Sono arrivato ad un punto pericoloso ultimamente, esageravo con il bere solo per poter dormire tranquillo la notte ma mi sputavo in faccia ogni volta che vedevo la mia immagine riflessa nello specchio. Credevo di stare per impazzire e poi una semplice canzone mi rimette in piedi. Mi sento incazzato, ho ritrovato la mia leggendaria avversione per i compromessi ma tutto questo non è altro che l’espressione delle energie positive che mi hanno sempre fatto andare avanti. Credo di aver fatto un passo in avanti. Un’altro perido nero è alle spalle. Come dicevano gli antichi romani: Quello che non mi distrugge mi rende più forte… Trema Mondo!!!!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.