San Firmino

La festa di San Firmino a PamplonaCome in tutti gli anni in questo periodo a Pamplona si svolge la festa di San Firmino con il tradizionale encierro, la corsa davanti ai tori. Questo evento è abbastanza in alto nella lista delle cose che vorrei fare. Secondo me partecipare ad una festa così riconcilia con il genere umano. Grande popolo gli spagnoli. Solo gente innamorata della vita può concepire modi di divertirsi e festeggiare così assoluti. L’abbandono di ogni più elementare istinto di conservazione e di ogni inbizione per salutare un santo è qualcosa che sono una beffarda entità superiore poteva inculcare nelle teste della gente. L’articolo che è apparso oggi sull’edizione on-line del corriere della sera, ovviamente, non ne parla in questi termini ma pone in risalto che un uomo sia morto. Una disgrazia certo, mi rendo conto che i parenti di quell’uomo non la prenderanno con la mia stessa filosofia e “sportività”, ma secondo me non è un brutto modo di andarsene. Comunque Vorrei partire. Prendere il primo aereo e correre come un forsennato davanti ad un animale di 300 chili incazzato come una biscia per il semplice gusto di provare un brivido. Di festeggiare la vita sapendo che può sfuggirti da un momento all’altro, di festeggiarla sentendone la presenza perchè può finire in qualsiasi attimo. Ecco, capitemi, non è la solita “esaltazione da vita piatta”, secondo me lo spirito di feste come quella è proprio questo, l’apoteosi della vita che, come tutte le cose ormai, apprezziamo davvero solo nel momento in cui si rischia di perderle.San Firmino Pamplona Per questo mi piace la festa di San Firmino. Per questo… e per ciò che è rappresentato nella foto a destra :-). Adoro quando una ragazza si lascia andare completamente e in maniera folle 🙂 e, vi giuro, ha pochissimo a che fare con il sesso, probabilmente è perchè creedo che in un momento simile per nessun essere umano sia possibile fingere di essere diverso da ciò che si è. E’ il momento della verità. Breve riflessione, una collega in ufficio si diceva disgustata dall’uso degli animali. Io non ho mai apprezzao particolarmente la corrida, secondo me fa parte di una tradizione barbara, molto legata al modo di essere degli spagnoli e non mi permetto di contestarla, posso solo dire che non mi pare molto sportiva, diverso sarebbe se il combattimento fosse alla pari ma assolutamente non lo è. Secondo me lo è invece a San firmino. Il toro non viene sottoposto a nessun “trattamento preventivo”, non rischia la vita, corre, incorna e si diverte, esattamente come tutti gli esseri umani che sono li. E’ parte della festa “alla pari”. Non condivido chi critica questa usanza, secondo me anche nella giuste cause ci vuole un minimo di discernimento, altrimenti si screditano quelle davvero importanti facendo di tutt’erba un fascio. Uff… voglio andarci. Non riesco a stare in ufficio pensando che mi sto perdendo per l’ennesima volta una cosa così. Maledetto lavoro. Proprio ieri dicevo che la gente come me non è fatta per lavorare, quelli come me sono in grado di apprezzare le cose belle della vita per cui devono passare la vita a cercare la bellezza del mondo. Si. Come no? mi piacerebbe! 🙂 la verità che a volte credo di essere speciale, diverso, figo e invece non sono che uno dei sei miliardi… sei miliardi… di persone che popolano questo pazzo mondo e, come la maggioranza delle persone, mi tocca lavorare per vivere e coltivare i miei sogni in attesa di poterne realizzare qualcuno e, magari, essere parte di quel milione di fortunati che ogni anno rischiano la buccia per festeggiare San Firmino.

One Response to “San Firmino”

  1. love ha detto:

    ciao,anche io non conosco dal vivo “l’ebrezza” che trasmette questa festa.
    Personalmente,però, non vedo nulla di eccezionale:confusione,pericolo di morte e chiasso.Tralatro,vedendo la foto,emerge che si sta tutti schiacciati come “sardine” e considerato come aggravante il caldo,mi passa anche la curiosità di andarci:-]
    vabbé,riconosco che ho esaltato gli aspetti negativi di qst festa,cmq ti vedo molto privilegiato nel fatto che ti tocca lavorare x vivere e coltivare i tuoi sogni in attesa di poterne realizzare qualcuno,secondo me il tuo modo di festeggiare il giorno di san Firminio e molto meglio di quelli che si trovano là.Quindi benedetto lavoro!!!:)
    A parte ciò che penso io,se andare a Pamplona è buono x te…. ti auguro di realizzare qst desiderio molto presto:-]

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.