In questi tempi bui si deve ricordare il passato…

In questi tempi di paura verso il diverso ho riscoperto, casualmente, un vecchio film che mi è piaciuto molto da subito. Era tanto che non lo davano in tv e io non ho il dvd. L’ho rivisto stanotte e mi sono quasi commosso.

 




 

 

Il film racconta la storia vera di una difficile integrazione tra bianchi e neri in virginia nei primi anni 70. E’ sostanzialmente girato intorno al football americano ma usa lo sport come metafora della società, diciamo che usa un microcosmo: la squadra, per meglio poter rappresentare un ambiente più esteso: La società e, attraverso questo espediente, raccontare meglio e approfondire di più i personaggi. Vabbè, divago, la cosa più bella del film è indubbiamente il messaggio che trasmette: Si ha paura del diverso solo fino a che non ne si vuol vedere e comprendere la diversità. Nel caso specifico il colore della pelle, ai tempi nostri la nazionalità. Credo che sia un film molto educativo che, oltre ad essere piacevole, specialmente se si è amanti degli sport americani, trasmette anche un messaggio positivo. Io ne consiglierei la visione in tutte le scuole.

 

 




 

Tra bianchi e neri, dice la gente, non può funzionare. Ma qui da noi facciamo in modo che funzioni. Abbiamo i nostri contrasti naturalmente, ma sempre, prima che si trasformino in odio, ci ricordiamo sempre dei Titans. (Sheryl Yoast)