Archive for the ‘Notizie Insulse’ Category

La Rubrica “Notizie Insulse” ritorna

lunedì, Luglio 13th, 2009

Avvicinava le vittime nei bar, poi a casa sua le stordiva con una bevanda drogata

Russia: donna arrestata per violenze e abusi sessuali commessi su uomini

A uno ha strappato i testicoli con una pinza, a un altro ha tagliuzzato il pene

Valeria K. (da life.ru)
Valeria K. (da life.ru)

MILANO Dopo indagini durate vari mesi, la polizia di Tambov, una città a 480 km a sud-est di Mosca, ha arrestato Valeria K. (32 anni). La donna è accusata di aver commesso abusi sessuali su almeno dieci uomini di età tra i 25 e i 35 anni. La tecnica di Valeria, soprannominata la «donna ragno» dagli organi d’informazione russi, era molto semplice: avvicinava le vittime nei bar e li portava a casa sua. Qui, offriva loro una bevanda alcolica in cui si inserisce una droga o un potente sonnifero.

VIOLENZE – La donna, studentessa universitaria fuori-corso, era una fanatica ammiratrice di film horror nonché una collezionista di ragni e altri tipi di insetti. I suoi amici, interrogati dalla polizia, dicono che aveva una vera e propria malattia per la vedova nera, uno dei ragni più velenosi esistenti al mondo. Attirato il maschio di turno nella sua tela e dopo averlo addormentato, la bella Valeria si scatenava nei confronti della vittima che aveva tra le mani. A Denis F., 29 anni, ha tagliuzzato il pene; ad Ayrtom Z. (32 anni) ha strappato i testicoli con una pinza. Altri uomini, per fortuna, non sono stati trattati in modo così duro. Comunque, tutte e dieci le vittime hanno dovuto trascorrere periodi più o meno lunghi in ospedale. Solo una di loro, di cui la polizia non rivela il nome, non si è lamentata del trattamento di Valeria. Anzi, secondo le sue parole, la cosa è stata «molto eccitante».

Paolo Torretta
21 giugno 2009 (corriere.it)

Era entrato in un salone di bellezza per una rapina

Sequestra rapinatore e lo costringe a 3 giorni di sesso sfrenato

RUSSIA 10/07/2009 – Sembra il remake di “Misery non deve morire” l’episodio che è successo in Russia. Un ladro che voleva portare via incasso e beni di un salone di bellezza è stato sequestrato da una parrucchiera che lavorava nel negozio e sottoposto a 3 giorni di sesso sfrenato.

Il malvivente era entrato nel salone di bellezza armato di pistola, minacciando il personale e le clienti, costringendole a consegnarglitutto il loro denaro, gioelli e il contenuto della cassa. Una parrucchiera però, giovane e agguerrita, nonché esperta in arti marziali, l’ha messo a terra e l’ha legato, dicendo di chiamare la polizia.

Cosa che, però, non ha fatto. Ha portato l’incauto rapinatore in una stanza e, all’insaputa di tutti, l’ha sottoposto a una maratona di sesso sfrrenato e piuttosto violento, al punto che l’uomo ha avuto il frenulo del pene reciso. “Ma quale violenza, l’ho trattato come un re” si è difesa la focosa parrucchiera. Entrambi sono stati denunciati.

Fonte: cronacaqui.it

Cina, uomo nato con due peni se ne fa amputare uno per amore

PECHINO (9 luglio) – Avrebbe potuto diventare una star del porno, invece Ang Qiang ha prefertito eliminare quel che rischiava di mettere in fuga la sua ragazza. Ang, uno dei rari casi al mondo, è nato con due peni perfettamente funzionanti. «Quando abbiamo iniziato a uscire era strabiliata dalla mia doppia dotazione, ma con l’andare del tempo ha deciso che la cosa era troppo raccapricciante”, ha raccontato il 23enne di Guangzhou. E così che il giovane, affetto da una rara malformazione chiamata diphallus, è ricorso all’intervento chirurgico e ha detto addio a uno dei suoi organi riproduttivi.

fonte : ilgazzettino.it

Dunque… da queste notizie emergono due fatti, a mio modesto parere, il primo, emerge in base alle prime due notizie,  è che gli sceneggiatori di film porno prendono spunto dalle donne russe. Il secondo, che viene fuori dalla terza notizia, è che le donne non sono mai contente 🙂

Dolore

domenica, Aprile 20th, 2008

Credo di essermi procurato qualche danno al piede sinistro. Non riesco ad appoggiarlo a terra. Mi fà un male cane.

countdown

martedì, Febbraio 12th, 2008

Quasi quasi prenoto un volo!

Sto proprio frecato :-)

domenica, Gennaio 27th, 2008

Oggi voglio fare un’annuncio….. RaggioX è in cerca di affetto per cui….

A.A.A.  Cercasi donna dolce, simpatica, single e libera di amare. Offro gentilezza, sincerità, rispetto e amore. Sesso a volontà,  divertimento, uscite in coppia, anche per shopping ( moderatamente ), serate al cinema a vedere film sdolcinati, Passeggiate romantiche, coccole e massaggi.

Siete pregate di non fare caso all’apparenza. Sò di non essere un fotomodello ma… Ho tanto amore da dare ma nn sò a chi. Casomai qualcuna fosse interessata contattarmi… max serietà. Onde invogliare le gentili donzelle accludo raccolta di foto prese dal mio MySpace

Specialmente la prima mi porterà milioni di fans… ne sono sicuro Meno male che nella seconda mostro tutta la mia bellezza .

Decisioni Importanti

venerdì, Aprile 27th, 2007

Ho deciso….

Niente lavoro fino a
mercoledì !!!!!

Ora telefono e avverto che non vado.

Rock ‘n Roll !!!


Stasera faccio da fonico al Concerto dei Fading Days. Circolo ARCI “La Torre di Babele” a Terlizzi (BA)

Gli stava sui coglioni da una vita

martedì, Aprile 24th, 2007

Per la serie: Notizie insulse… eccone un’altra:

Londra, si taglia il pene in pizzeria

LONDRA –
La polizia ancora non sa ancora perché l’ha fatto: si è tagliato il pene davanti ai clienti di una pizzeria nel centro di Londra. Dicono che sia un polacco di 35 anni ma non aveva documenti in tasca e la sua identità è incerta. “Stavo mangiando la pizza”, ricorda un cliente del locale. “Quello è entrato di corsa, è saltato su un tavolo e si è calato i pantaloni. Aveva un coltello da cucina; siamo fuggiti tutti”. In ospedale, i medici hanno tentato di ricucire l’organo ma l’esito dell’intervento è ancora incerto.

…….

I clienti della pizzeria Zizzi sono ancora turbati per quello che hanno visto domenica sera. “E’ capitato tutto in una manciata di secondi”, ricorda un cameriere. “C’era sangue dappertutto: sulle tovaglie, sui piatti. Era uno spettacolo davvero impressionante”. E’ intervenuta la polizia che si è preoccupata di trasferire l’uomo all’ospedale St Thomas insieme all’organo amputato che un agente ha recuperato sul pavimento della pizzeria e conservato in un recipiente termico. …..

(24 aprile 2007) – Fonte repubblica.it

Mi ha fatto subito venire in mente questa vecchia barzelletta:

John Wayne entra nel saloon del villaggio, si slaccia i calzoni e sbatte il pene sul bancone. “Dammi un coltello, Joe”. Il fido barista Joe esegue l’ordine, e John con il coltello si taglia il pene, lo lancia in aria e con mira infallibile lo colpisce piu’ volte, fino a quando non cade per terra bucherellato dalle pallottole della sua colt. “Perche’ lo hai fatto, John? “. “Era da quando sono nato che mi stava sui coglioni, Joe”.

Beve 52 tequila, 16enne va in coma e muore

sabato, Marzo 31st, 2007

BERLINO (Germania) – Una bravata finita al cimitero. Lukas W., 16 anni, è andato in coma un mese fa dopo avere bevuto 52 bicchieri di tequila, ed è deceduto la scorsa notte a Berlino. Il proprietario di un bar della capitale tedesca, Aytac G., ha raccontato a un quotidiano berlinese la storia. Alle 4 di un mattino di fine febbraio, poco prima della chiusura del locale, arrivò il ragazzo e iniziò a vantarsi di una bevuta colossale in una discoteca della Potsdamer Platz. Dopo aver ordinato e consumato una birra, Lukas si accasciò sul bancone. Fu portato in ospedale in coma e il tasso alcolico riscontrato nel suo sangue era del 4,8 per mille, ben superiore al livello consentito dello 0,5.

Fonte: corriere.it

Per la serie… Le bravate che avrei potuto fare anche io …. Dopo quella dello squalo anche questa. Qualcuno di voi sà quante bottiglie sono 52 bicchieri di Tequila?

Ubriaco attacca squalo a mani nude

venerdì, Febbraio 16th, 2007

È successo a Louth Bay, a nord di Adelaide
Ubriaco attacca squalo a mani nude
Pescatore australiano se la cava con un morso: «Mi rubava le esche, così l’ho preso per la coda. Ma ero pieno di vodka»

ADELAIDE (AUSTRALIA) – Ha afferrato a mani nude uno squalo di 1,3 metri, l’ha catturato e trascinato fuori dall’acqua. Coraggio? Incoscienza? Istinti suicidi? No, all’origine del gesto compiuto da un pescatore di Louth Bay, a nord di Adelaide, c’è la vodka che l’uomo aveva bevuto in quantità industriale prima di mettersi sul pontile.
Philip Kerkhof (nella foto), barbuto 41enne con una vaga somiglianza a Ernest Hemingway, stava pescando con cinque amici, quando ha visto uno squalo bronzeo, molto comune nelle acque australiane. Ha raccontato di essere sceso da una scala e di aver inseguito l’animale che nuotava nell’acqua bassa, perché gli «rubava le esche artificiali» che Kerkhof utilizza per prendere i calamari. «È stato un colpo di fortuna, gli sono andato dietro e l’ho preso per la coda perché lo volevo tirare sopra il pontile» ha spiegato il pescatore. «Ma poi si è girato e ha cercato di mordermi e ho pensato: beh, è incredibile cosa può fare la vodka». Il solo danno dal pericoloso animale è stato un morso che gli ha strappato i jeans. «Non è una cosa che consiglio di fare. Quando sono tornato sobrio ci ho pensato e mi sono detto: sono stato un po’ idiota».

 

16 febbraio 2007 – fonte repubblica.it

 

Questo è il mio mito. E’ il tipo di bravata da beone che avrei fatto pure io. Meno male che non ci sono squali qui