Sesso Saffico

Oggi ero sul messenger con un’amica. Tipo degnissima, intelligente e, cosa che non guasta mai, molto carina. Tra una cosa ed un’altra, non so come, si è finito a parlare di sperimentazioni. Naturalmente lei mi ha colto abbastanza di sprovvista quando a cominciato a parlare di sesso saffico…… per carità, niente di assurdo ma, come disse un grande uomo in una situazione analoga, “io sono uno che viene dalla provincia….”. Voglio dire, non che mi dispiaccia o che abbia problemi a parlare di sesso ma, come molti uomini, credo, in certe occasioni ho una fantasia molto fervida che galoppa a più non posso. Ha cominciato a spiegarmi che non le dispiacerebbe fare sesso con un’altra donna, è passata a descrivere il suo tipo di donna ideale e ha finito facendomi vedere la foto di una che corrispondeva ai suoi gusti, naturalmente la tipa della foto indossava un completino di latex che non vi dico. Credo che le donne non se ne rendano del tutto conto ma il parlare di sesso in maniera così “spinta” induce a fare cattivi pensieri e, anche quando non vorresti, cominci a vedere la persona sotto un’altra luce. Come risultato ora, per un po’, non potrò più guardarla senza immaginarla avvinghiata ad un’altra donna.

Pubblicato
Categorie: Trani, Vita

Lascia un commento