Edmondo Dantès #3

<<E di che debbo pentirmi?>> Balbettò Danglars.
<<Di tutto il male che avete fatto>> Disse la voce.
<<Oh, si, mi pento!>> gridò Danglars, battendo il petto con lo scarno pugno.
<<Allora vi perdono>> disse l’uomo, gettando il suo mantello, e facendo un passo avanti per esporsi meglio alla luce.
<<Il conte di Montecristo!>> disse Danglars più pallido per il terrore di quanto un momento prima per la fame e gli stenti.
<<Sbagliate, non sono il conte di Montecristo.>>
<<E chi siete, dunque?>>
<<Sono quello che avete venduto, denunziato, disonorato; sono quello di cui avete prostituita la fidanzata; sono quello che avete calpestato per formare la vostra fortuna; sono quello al quale avete fatto morire il padre di fame…. Vi avevo condannato a morire di fame, e invece vi perdono, perchè io pure ho bisogno di perdono….. Sono Edmondo Dantès!>>

Alexandre Dumas – Il Conte di Montecristo

Lascia un commento