Feste di Natale

Inizio ad averne le palle piene. La vita fa schifo…. su questo credo siano tutti daccordo, ma a tutto c’è un limite. Mi sento in una gabbia le cui sbarre sono fatte da problemi… Lavoro, amici, donne, parenti, non esiste più un angolo in cui mi possa rifugiare per trovare un po’ di sollievo. Dovunque mi volto ci sono disastri e casini. Non reggo più nessuno. Ha pure ricominciato a fare freddo e la galleria delle ombre è ritornata ad essere gelida come la caverna dello yeti. Oggi mi sento particolarmente pigro per cui ho passato il pomeriggio al computer, volevo lavorare ma, tra un sito e un programma, ho cazzeggiato alla grande. Ho finito per navigare per blog in cerca di qualcosa di interessante da leggere, qualcosa che mi tirasse un po’ sù la vita. Conosco alcuni blog scritti davvero bene e pieni di contenuti ma in giro c’è tantissima spazzatura.. dalla ragazzina quindicenne troia, che descrive come si fa sbattere, alla trentenne finto-carina il cui blog è frequentato da un branco di cani arrapati pronti a scodinzolare a comando. La cosa migliore che ho trovato è stato leggere i commenti del blog di Flavia  Vento… alcuni sono da morire dal ridere. La prendono per il culo in tutti i modi… e non è che la ragazza non lo meriti, anzi….  Cmq il punto è che come al solito a natale siamo tutti più depressi, altro che buoni o felici. A me la felicità a tutti i costi mi deprime da matti.

Pubblicato
Categorie: Vita

Lascia un commento