State alla larga

Non ho voglia di vedere nessuno in questo periodo. Sento che mi sono troppo trascurato e mi trascurerò ancora di più la settimana prossima. Ho bisogno di stare da solo. La mia mente è occupata da un’unica persona. L’unica che abbia voglia di vedere e di sentire ora. L’unica per la quale tornerei in mezzo alla gente. Per tutti gli altri non ci sono. Chiuso per ferie. Passate tra due-tre settimane. Voglio stare un po’ per conto mio. Non voglio distrazioni da me ora. Cerco riposo, concentrazione, ispirazione e rifugio. Li potrò avere solo restando isolato a riprendere le fila della mia vita. Non è una questione di ciò che mi hanno fatto o di ciò che vorrebbero fare. Non riesco neanche a spiegarlo, è che voglio stare da solo. Mi serve per Me. Gli altri non c’entrano. La settimana prossima farò di tutto per prendermi un giorno di ferie al lavoro, non un giorno qualsiasi, uno di quello in cui è richiesta la mia presenza. Vorrei passarlo a “ricaricarmi”, a rinnovare le energie per poter affrontare un altro periodo di mare mosso. Vorrei dedicarmi a me e alla cura della persona che ora, oltre me, è nei miei pensieri. Spero di riuscirci. Se, al tg dicono che è esploso qualcosa dalle parti di Trani, significa che non ci sono riuscito. Che ho fatto il botto e che qualcuno si sarà fatto male, anche se, come al solito, quel qualcuno, sono quasi certamente io.

Pubblicato
Categorie: Vita

Lascia un commento