Ce ne sono di esauriti…

Il buon Dio ci fa invecchiare per una ragione: acquisire saggezza per trovare difetti in tutto ciò che ha creato!

Abraham J. Simpson

Avevo voglia di vedermi un film oggi…. ho rovistato nella mia collezione ( quasi 400 titoli ) e alla fine ho scelto “Hannibal”. Film discreto, a volte un po’ troppo Splatter ma, nel contesto godibile. Comunque volevo parlare di altro, in realtà… Durante il film il Dottor Lecter recita un pezzo di un sonetto di Dante, ero su internet a cercare di trovarlo. Navigo tra mille siti, alla fine capito su questo. Ora.. io sostengo fermamente la libertà di espressione e quindi non ci trovo nulla di male in siti del genere. L’unica cosa è che mi immagino la gente che si danna l’anima per scovare queste puttanate e si concentra su una marea di cose inutili anzichè godersi il film. Mi ricordano troppo quelle prese per il culo che ne fanno sui cartoni aminati tipo Simpson. Me li immagino tutti questi ragazzotti sfigati, grassi e brufolosi che si scandalizzano per ogni cazzata. Che stanno li ad annotarsi tutte le “inconguenze” e perdono di vista il film. A me atteggiamenti del genere fanno incazzare.

ND: [N°5237] Si vede che gli autori non hanno ben inteso che Clarice Starling è americana e parla INGLESE mentre Rinaldo Pazzi è italiano e appunto parla in ITALIANO… al contrario il dr. Lecter è bilingue, Mason Verger pure, ma i suoi scagnozzi sardi parlano solo in italiano (tutti questi particolari si capiscono dal libro, ma anche dal film). Vi sono quindi una MONTAGNA di bloopers ogni qual volta si parlano i personaggi!!! Perfino quando Pazzi telefona dal telefono pubblico e la voce registrata dice “…premere 1 per risentire il messaggio in francese…” beh un francese non avrebbe capito comunque!
Ecco.. ora ditemi che cazzo di importanza può avere una cosa così.. oppure
ND: [N°5242] [15 Gennaio 2002] Quando Hannibal riceve la telefonata dal telefono pubblico, la voce dall’altro capo gli dice di chiamare un avvocato a Ginevra il cui numero verde è 004123317. Io abito in Svizzera e sono sicuro che non è possibile chiamare numeri verdi svizzeri dall’estero. Per di più il numero indicato non è un numero verde e non può esistere in Svizzera. Infatti, a parte il prefisso internazionale (0041) che è giusto, il resto del numero è pura invenzione. Tutti i numeri di telefono svizzeri sono sempre formati da un prefisso (0XX oppure 01 se è un numero di Zurigo) a cui si toglie lo 0 quando si telefona dall’estero, e da un numero a 7 cifre. In questo caso mancano 4 cifre per poter essere un numero telefonico di Ginevra (il cui prefisso è 022).
A questo si dovrebbe spiegare chè é un film.. non la vita vera… è finzione! me lo vedo il tipo intento a telefonare al numero per controllare se rispondono davvero. Quest’altro poi…
ND: [N°5243] [14 Agosto 2001] Io non sono di Firenze e probabilmente non mi sò spiegare bene. Però vorrei far notare che il telefono pubblico dal quale chiama o viene chiamato (non ricordo bene) l’ispettore Pazzi nella zona degli Uffizi non esiste in realtà. Ci son stato poco tempo fà e ho controllato… non c’è proprio; evidentemente è stata una loro invenzione del momento. Per non parlare dei microfoni che si vedevano durante il film .. minimo 10 volte!! Cmq anche queste cose hanno contribuito a rendere il film veramente comico. Peccato che sarebbe dovuto essere un thriller. 🙂

Un pazzo. Ma che cazzo me ne frega se le cabine telefoniche ci sono davvero o no?.. me lo vedo questo pirla a ridere durante un film così per una cosa così…. così….. Basta. Se ci penso un’altro po’ mi scoppia una vena. Meglio finirla qui.

Lascia un commento