Libertà, Verità

Non l’amore,
non i soldi,
non la fede,
non la fama,
non la giustizia…
datemi solo la Verità.

(Henry David Thoreau cit. nel film “Into the Wild”)

Non mi è mai piaciuto nascondere la testa sotto la sabbia per non vedere ciò che succede ed essere ignaro e felice. Preferisco avere mille preoccupazioni ma sapere da che parte devo difendermi piuttosto che pascere ignorante nell’attesa di qualcosa che mi salti addosso. Vedo tanta gente che affronta così i problemi, problemi di qualsiasi natura. Coppie scoppiate da tempo che pur di non confrontarsi con i loro problemi li dimenticano nell’attesa che esplodano. Imprenditori che non si preoccupano del futuro delle proprie aziende come se potesse arrivare qualcosa dal cielo a salvarli quando arriverà la resa dei conti. Gente che non si cura del proprio futuro e di dove finirà questa merda di mondo. Dovunque mi giro vedo indifferenza. Per natura sono portato ad aspettarmi sempre il peggio da qualsiasi situazione, non è pessimismo però.. è pianificazione. Immagino sempre quali potrebbero essere le peggiori eventualità e mi preparo, faccio in modo di essere pronto. Se poi non si verificano meglio. Credo che questo sia la mia personale spinta a migliorare me stesso. Il punto però è che credo davvero che sia meglio sapere sempre tutto, avere sempre la verità ben chiara, per quanto dolorosa essa sia. Mi aiuta a decidere con cognizione di causa. Mi assumo meglio la responsabilità delle mie scelte se ne sono ben consapevole e non è mai una cosa facile da fare, è sempre difficile alzarsi e dire “sono stato io” ma se conosco la verità, tutto ciò che mi ha portato a fare una scelta ,lo faccio. Perchè sò che sono stato io a volerlo e non qualcuno che mi ha spinto a farlo ingannandomi.

Lascia un commento